Ok alla manovra da 31 miliardi ma solo un terzo parte subito


L’Aula della Camera ha dato il suo sì definitivo alla alla Manovra economica. I voti a favore sono stati 313, 70 i contrari. Dopo la proclamazione del risultato il premier Conte ha abbracciato i ministri. «Inizia una stagione di riscatto, l’Italia riparte». Ma un primo esame dell’operatività delle norme approvate rileva, almeno per le misure chiave, che solo un terzo sarà operativo già dal primo gennaio …

Statali, arrivano gli aumenti: 8 euro in busta paga da aprile e 14 da luglio


La manovra conferma anche i 16 euro medi di aumenti temporanei nati con gli ultimi contratti e ora in scadenza. La manovra dedica a questa voce 1,1 miliardi nel 2019, per salire a 1,425 nel 2020 e a 1,775 l’anno successivo. Questi fondi servono solo per gli 1,9 milioni di dipendenti della Pubblica amministrazione centrale, perché in enti territoriali, sanità e università gli aumenti sono a carico dei bilanci autonomi…

Manovra, oggi il via libera finale. Corsa per la pubblicazione in Gazzetta entro domani


È in corso la seduta dell’Aula di Montecitorio che darà il via libera finale alla manovra 2019. Nonostante le proteste dell’opposizione per l’esiguità dei tempi di dibattito riservati al Parlamento, oggi l’approvazione definitiva non è in discussione. Per evitare che il Paese piombi nello spettro dell’esercizio provvisorio bisogna assicurare che la manovra sia pubblicata in Gazzetta Ufficiale entro domani, ultimo giorno dell’anno…

Manovra, tasse in crescita: previsti +13,3 miliardi di entrate in 3 anni


Sfioreranno i 13 miliardi di euro in tre anni le maggiori entrate attese dalla prima legge di Bilancio targata dal governo M5s-Lega, e su cui sabato 29 dicembre l’Assemblea della Camera dovrà votare l’ennesima fiducia. A fare i conti del maxi-aumento di tasse è stato l’ufficio studi del Consiglio nazionale dei commercialisti che stima, dal punto di vista della pressione fiscale, un saldo netto di 12,9 miliardi di maggiori entrate tributarie nel periodo 2019-2021…